Fabbrica di Schindler

Fabbrica di Schindler

Conosciuta mondialmente grazie al film “Schindler’s list”, la Fabbrica di Oskar Schindler (Muzeum Schindlera) è una parte fondamentale della storia del paese.

Il capo della fabbrica utilizzò tutte le sue conoscenze e capacità per salvare il maggior numero di vite, durante l'occupazione nazista in Polonia.

Chi fu Oskar Schindler?

Iscritto al Partito Nazista, per ottenere dei vantaggi economici, Oskar Schindler fu un abile uomo d’affari, scelto dalle SS come spia e creando un vincolo speciale con le alte cariche naziste.

Durante l’invasione della Polonia, Schindler acquisì una fabbrica di pentole, conosciuta come Deutsche Emaillewaren-Fabrik, dove decise di produrre utensili di campagna. Poiché la manodopera tedesca era troppo costosa, decise di selezionare i suoi operari fra gli ebrei, che si trovavano nel campo di concentramento di Plaszow.

Man mano che veniva a coscenza delle atroci torture inferte dai tedeschi agli ebrei, Schindler iniziò a prendere coscienza e negoziò per mantenere i suoi lavoratori lontani da Plaszow, dandogli rifugio nella sua fabbrica.

Quando la produzione di pentole smise di essere vantaggiosa, la fabbrica iniziò a fabbricare dei proiettili. Schindler diede ordine ai suoi operai di produrre, in parte, dei proiettili difettuosi.

Schindler riuscì a proteggere gli operai della sua fabbrica, mantenendoli lontani dai campi di sterminio, salvando così più di 1.200 persone.

La Fabbrica di Schindler

Attualmente la Fabbrica di Schindler accoglie un’esposizione permanente intitolata “Cracovia durante l’occupazione nazista, fra il 1939 e il 1945”.

Il percorso espositivo mostra la storia della città, dalla fine del 1939 alla "libertà" dell'epoca comunista, in  cui si vide sommersa dalla fine della guerra.

La fabbrica mostra ricostruzioni, immagini e suoni, che trasmettono ai suoi visitatori l'angoscia patita e le difficoltà vissute in Polonia dagli ebrei, durante l’occupazione nazista.

Importante, ma da migliorare

La Fabbrica di Oskar Schindler è uno dei luoghi più famosi di Cracovia, soprattutto per l’importante ruolo che ebbe nel corso della storia.

Il percorso del museo offre delle didascalie in inglese, abbastanza dispersive, che rendono difficile seguire il filo conduttore delle esposizioni. Si consiglia di scoprire la collezione del museo con l'aiuto di una guida!

Orario

Da aprile a ottobre:
Lunedì: dalle ore 10:00 alle 16:00.
Da martedì a domenica: dalle ore 9:00 alle 20:00.
Da novembre a marzo:
Lunedì: dalle ore 10:00 alle 14:00.
Da martedì a domenica: dalle ore 10:00 alle 18:00.

Prezzo

Adulti: 21PLN.
Studenti: 16PLN.

Trasporto

Tram: Limanowskiego, linee 6, 13, 23; Bohaterow Getta, linee 3, 9, 19, 24 e 50; Zablocie, linee 11 e 20.