Musei di Cracovia

In viaggio a Cracovia si può passeggiare nel centro storico e visitare il campo di Auschwitz e la miniera di sale di Wieliczka, ma la città offre molti musei; qui ti presentiamo i più importanti.

I nostri 3 musei preferiti

Museo dell'Aviazione Polacca

Ubicato nella zona prima occupata dall'aeroporto Rakowice-Czyżyny, il Museo dell'Aviazione Polacca è uno dei musei dell'aviazione più grandi del mondo.

Museo Czartoryski

Fondato nel 1796 da Isabella Czartoryska, il Museo Czartoryski fu creato per conservare il patrimonio artistico polacco.

Altri centri espositivi

Museo dell'Ingegneria Urbana

Situato in un antico magazzino di tram, il Museo dell'Ingegneria Urbana (Muzeum Inżynierii Miejskiej) è uno dei musei più moderni di Cracovia.

Museo Etnografico di Madrid

In un edificio rinascimentale del quartiere di Kazimierz, il Museo Etnografico di Cracovia accoglie una grande collezione sulla cultura popolare polacca.

Museo d'Arte Contemporanea

Inaugurato nel 2011, il Museo d'Arte Contemporanea di Cracovia (MOCAK) è uno dei punti d'interesse più recenti della città.

Galicia Jewish Museum

Il Museo Ebraico della Galizia fu creato in ricordo delle vittime dell'Olocausto, per celebrare la cultura ebraica della zona polacca della Galizia

Rynek Underground

Situato al di sotto della Piazza del Mercato, Rynek Underground è un museo che si trova all'interno di uno scavo archeologico.

Museo Nazionale

Ubicata in un edificio del 1934, la sede principale del Museo Nazionale di Cracovia accoglie una vasta collezione di opere arte polacca del Novecento.

Casa di Jan Matejko

Localizzata nel centro storico di Cracovia, la Casa di Jan Matejko fu la dimora di un importante artista polacco del XIX secolo, Jan Matejko.

Museo Archeologico di Cracovia

Aperto nel 1850, il Museo Archeologico di Cracovia accoglie una collezione con più di 500.000 oggetti, dal Paleolitico all'età moderna.

Museo Arcidiocesano

Il Museo Arcidiocesano di Cracovia espone una grande collezione di manufatti d'arte sacra, datati fra il XIII e il XVII secolo.